Tim Abbandona Sanremo 2022

Annunciato la perdita dello sponsor ufficiale di Sanremo 2022, la famosa compagnia telefonica TIM non sarà sponsor del festival.

Il  Festival di Sanremo 2022 inizia con una grande perdita, niente 8,5 milioni 

di euro messi sul tavolo da parte della compagnia di telecomunicazioni TIM. Secondo quanto si apprende, dopo cinque anni quattro dei quali da sponsor unico Tim, avrebbe deciso di non rinnovare il supporto all’Festival di Sanremo 2022.

A meno di 2 mesi dall’inizio della kermesse, in programma dall’1 al 5 febbraio, una prima grande magagna   sulla macchina organizzativa del Festival 2022 guidata da Amadeus.

E rischia di rallentarne gli ingranaggi. Facendo scattare l’allarme di emergenza in una fase delicatissima, ora che il conduttore e direttore artistico, svelato il cast dei big in gara , deve cominciare a scrivere il capitolo ospiti e aprire ufficialmente le trattative. 

 
Tim approdò per la prima volta all’Ariston come sponsor nel 2016 . Tim, compagnia telefonica tra le prime nel paese sta vivendo un momento particolarmente complicato, della sua storia aziendale, con l’opa Kkr e i conseguenti effetti sugli equilibri interni all’azionariato, lato Vivendi.

 Che in questi quattro anni è cresciuta esponenzialmente:

  • 22 milioni di ricavi stimati per l’edizione 2017,
  • 37,4 milioni per il 2020 
  • 38 milioni di ricavi complessivi per l’edizione 2021

Niente spot con la voce di Mina o Amadeus in versione ballerino, durante le pause pubblicitarie del Festival di Sanremo 2022.

 I motivi che avrebbero spinto Tim a non rinnovare la propria presenza al Festival sono legati ai recenti avvicendamenti alla guida della compagnia di telecomunicazioni. 

La Rai sarebbe già al lavoro per risolvere il problema con voci che identificano il ritorno di WindTre, competitor di cui è storicamente testimonial Fiorello, accanto al direttore artistico Amadeus per il terzo anno consecutivo.

«Gli spazi pubblicitari legati a Sanremo sono sempre richiestissimi, non c’è nessuna preoccupazione», aggiunge la fonte. 

Peraltro Fiorello ha legato in modo indissolubile il suo volto alla compagnia, di cui è testimonial:

Amadeus lo ha raggiunto qualche giorno fa al Teatro Rossini di Civitanova Marche, dove lo showman era in scena con il suo spettacolo Fiorello presenta:…!.

Una visita che che in molti identificano come un tentativo da parte del conduttore di convincerlo a tornare di nuovo all’Ariston al suo fianco, sciogliendo i dubbi di questi mesi. Si vedrà.